modalità di ammissione

Alla scuola si accede previo concorso di ammissione, per esame e per titoli, col titolo di laurea di secondo livello (300 CFU);Titoli di ammissione:Laurea in: 

  • Architettura del paesaggio (classe 3/S) (classe LM‐3); 
  • Architettura e ingegneria edile (classe 4/S) Architettura e ingegneria edile ‐ architettura(classe LM‐4); 
  • Biologia (classe 6/S) (classe LM‐6) ; 
  • Conservazione dei beni architettonici e ambientali (classe10/S) (classeLM10); 
  • Ingegneria per l’ambiente ed il territorio (classe 38/S) (classe LM35) Ingegneria della sicurezza (LM26); 
  • Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale (classe 54/S) (classeLM‐48);
  • Scienze della natura (classe 68/S) (classe LM60); 
  • Scienze e gestione delle risorse rurali e forestali (classe 74/S) Scienze e tecnologie forestali ed ambientali (classe LM‐73); 
  • Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio (classe 82/S) (classe LM75); 
  • Scienze geologiche (classe 86/S) Scienze e tecnologie geologiche (classe LM‐74) (classe LMG‐01)

Laurea V.O.  in: Architettura,  Scienze Biologiche, Conservazione dei beni culturali, Ingegneria per l’ambiente  ed  il  territorio,  Pianificazione  territoriale  ed urbanistica,  Scienze  naturali,  Scienze  forestali,  Scienze forestali  ed  ambientali,  Scienze  ambientali,  Scienze geologiche  e  equipollenti  ai  sensi  del  D.I.  5.5.2004  e  D.I. 9.7.2009. Titolo  di  studio  conseguito  presso Università straniere dichiarato equiparabile dalla  Commissione Giudicatrice,  per  durata e contenuto,  al titolo accademico italiano richiesto per l’accesso alla scuola di specializzazione ai soli fini dell’ammissione alla prova ed eventuale iscrizione. Frequentare la Scuola di Specializzazione come Studenti UditoriScaduto il bando di ammissione per l'AA 2016-2017, la Scuola di Specializzazione BNT (Architettura di Parchi, Giardini e dei sistemi naturalistico-ambientali) - Università Sapienza di Roma prevede la possibilità di partecipazione di studenti uditori, previa semplice domanda da inviare per mail alla direzione della scuola.Gli uditori non hanno obbligo di frequenza;  coloro che, avendo frequentato con regolarità le lezioni, vogliano successivamente partecipare al bando di ammissione potranno essere esentati dall’obbligo di frequenza in misura pari alle presenze già registrate come uditori.Per ulteriori informazioni contattare la segreteria della scuolaMarina Cocci